IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NIZZA CIMIEZ

Museo Archeologico di Nizza Cimiez

Nizza

Il Museo Archeologico di Nizza Cimiez sorge all`interno del parco archeologico di Cemenelum sulla collina di Cimiez, che dal dal 1° al IV° secolo D.C., la capitale della provincia romana delle Alpi Marittime. Si possono visitare Si possono visitare l`anfiteatro, le terme pubbliche, tre stabilimenti con sale, piscine, le vie lastricate, ed un insieme paleocristiano del V° secolo.
 

  • Museo archeologico di Nizza-Cimiez

Avenue des Arènes, 160
06000 Nizza
Tel.: (+33)4 93 81 59 57
Fax: (+33)4 93 81 08 00
Giorni ed orari d`apertura per il fondo documentario: lunedì-venerdì, su appuntamento
Chiusura annuale: novembre
Condizioni d`ammissione: su appuntamento
Accesso ai fondi: Alla richiesta
Cataloghi ed inventari disponibili: stampati e diapositive (inv. e cat. parziali delle valute ed oggetti)
Stato dei cataloghi ed inventari: scritti a mano/dattilografati
Duplicazione
Pubblicazioni che emanano dal Museo: catalogo del museo e cataloghi di esposizioni
Attività legate: Associazione degli amici del Museo archeologico (1986), stesso indirizzo. Contattare il sig. Tavanti, segretario generale.
Esposizioni: Lo spazio greco (1999); Gioventù della bellezza (1998); Vita ed artigianato a El-Djem, I°-III° s. D.C. (1996); Romanità della Romania. Cataloghi disponibili.
Origine dell`informazione: informazioni comunicate dal Museo.

 

  • I documenti

Fondi manoscritti non amministrativi posteriori a 1790: Insieme delle cartelle degli scavi di Cimiez dal 1950.
Fondi stampati `800-`900: 5800 titoli - archeologia, archeologia del Mediterraneo, civilizzazioni romana e greca, indagini, tecniche di scavi, ceramologia, ecc. Piccoli fondi che riguardano l`archeologia preistorica e medioevale.
Periodici e giornali: 75 titoli (31 vivi), documentazione molto specializzata di cui Revue de la Narbonnaise ed Archéonautica
Fondi fotografici e cartoline: 47900 documenti (diapositive 25700 e fotografie b/n 22200), principalmente scavi di Cimiez, evoluzione del cantiere, oggetti ed alcune località vicine.
Incisioni, stampe e disegni: 130 documenti XVII°-XIX° s., rappresentazioni dei monumenti antichi della regione nel corso dei secoli, di cui Cimiez e Turbia.
Carte, piante e piante catastali: 80 documenti, soprattutto piante del sito di Cimiez e disposizioni successive delle scoperte.
Audiovisivo: 30 K7 video e 6 Cd
Monete, medaglie ed oggetti d`antiquariato: 6000 monete, soprattutto romane e greche (alcune bizantine), classificazione parziale
Oggetti e tabelle: 1727 oggetti esposti o in riserva.

Strutture nella zona:

Tappe di altri percorsi:

Vuoi essere sempre aggiornato e approfittare delle agevolazioni riservate agli iscritti?
Leggi i vantaggi per chi si iscrive alla nostra newsletter



ho letto e condivido gli accordi iscrizione

Iscrivimi
alla newsletter



Segnala ad un amico



Invia

Bookmark and Share