AVIGNONE, VACANZA AVIGNONE, GUIDA AVIGNONE

Avignone

Guida Avignone: la tua vacanza nella città dei Papi, Avignone ti invita a condividere la sua arte di vivere e il suo fantastico patrimonio artistico...

Guida ad Avignone: una vacanza indimenticabile nella citta` dei papi

Qui trovi una  guida ad Avignone che ti aiuta ad organizzare la tua vacanza in questa bella città della Francia

Una vacanza ad Avignone vi da la possibilità di condividere la sua arte di vivere e il suo fantastico patrimonio artistico. Con un  ponte famoso nel mondo attraverso una canzone, il Palais des Papes, una testimonianza del suo passato come capitale della cristianità nel Medio Evo, Avignone offre un magnifico insieme di monumenti, elencati come Patrimonio Mondiale dell`UNESCO. Il suo festival d`estate  che ha più di 60 anni è l`appuntamento mondiale dell`arte contemporanea. una vacanza ad Avignone è anche una base ideale per esplorare il Luberon, le Alpilles, la Camargue e la bellezza della Provenza. Avignone è ancora la cucina provenzale e i vini della Côtes du Rhône da gustare in un luogo dove si possono combinare shoppinge la scoperta e l`arte di vivere. Avignone vi rivelerà l`arte di vivere in Provenza.  Durante una vacanza ad Avignone potete passeggiare lungo le vecchie strade per scoprire gli atiquari e le gallerie d`arte, scoprire la cucina locale nei caffè e ristoranti. Gustate le specialità di Avignone,  i ",Papalins" , specialità della città, una prelibatezza, composto di fine cioccolato, zucchero e liquore a base di origano. Godetevi  durante la vostra vacanza ad Avignone, anche i famoso vini della  Côtes du Rhône, vini di cui Avignone è il principale centro di produzione. Guardate tra  i negozi della zona pedonale, la rue Joseph Vernet e St-Agricol, il quartiere di La bilancia e Grand`Rue de la Rèpublique: oltre ad una vasta selezione di eleganti boutique , si trovano tessuti di Provenza, ceramica e terracotta, l`artigianato provenzale e le altre specialità gastronomiche della regione. Avignone, deve il suo nome a arocher des Doms, rifugio naturale nei pressi del Rodano. "città del fiume" secondo alcuni, "La città del vento", secondo altri, Avignone occupa una posizione strategica. Avignone è già una città importante nel dodicesimo secolo, grazie in particolare al Pont d`Avignon, che permette il passaggio del Rodano. Con l`arrivo dei Papi nel quattordicesimo secolo, la città diventa una seconda Roma. Terra d`asilo,  Avignone è fiorente, attirando stranieri, religiosi, artisti, commercianti, banchieri e rifugiati politici come Petrarca,  ben noto per il suo amore per Laura. Le arti conoscono in questo periodo ad Avignone uno sviluppo considerevole.  Avignone rimane possedimento papale fino alla Rivoluzione.  Poi, la città avrà lo sviluppo che oggi vediamo. Sicuramente da vedere per chiunquedecida di trascorrere una vacanza ad Avignone:

  • Il Pont St Benezet un ponte leggendario. il ponte di San Benezet , un importante testimonianza della storia di Avignone, è conosciuto in tutto il mondo grazie alla celebre canzone. Costruito dal dodicesimo secolo, è stato ripetutamente distrutto dalle inondazioni del Rodano, e infine abbandonato nel XVII secolo. Classificato Patrimonio Mondiale dall`UNESCO.
  • Il Palazzo Bouteillerie dei Papi: il Palais Bouteillerie  des Papes è aperto tutti i giorni 10h-19h (chiude alle 17:30 da novembre a marzo). Libero accesso tramite l`ingresso principale del Palazzo dei Papi, o da piazza Amirande. Scopri l`arte di vivere in Provenza attraverso i vini Côtes du Rhône: degustazioni, eventi legati al vino, organizzazione di visite ai vigneti e cantine, regali aziendali, vendita. Selezione di 50 vini originari della zona.
  • Il Palais des Papes: Il più grande castello gotico al mondo. Il Palais des Papes, la residenza dei Papi nel quattordicesimo secolo, è il palazzo gotico più grande in Europa. Il Palace dispone di 25 lughi di visita differenti: le camere, le cappelle, i chiostri, gli appartamenti privati del papa decorati con affreschi di inestimabile fattura. Classificato Patrimonio Mondiale dall`UNESCO.
  • Il Musée du Petit Palais: eccezionale collezione di dipinti italiani e provenzale fine XIII - inizi del sedicesimo secolo e una collezione di sculture gotiche e rmaniche avignonnaise.Palazzo arcivescovile, place du Palais des Papes
  • Il Museo Calvet: in un magnifico palazzo del XVIII secolo. Museo Calvet è una raccolta di  pitture e sculture dal XV al XX secolo. Donazione Marcel PUECH: mobili, ceramiche, bronzi. Salle d`arte moderna Victor Martin: Soutine, Manet, Camille Claudel.

Se vuoi essere sempre informato sulle nostre offerte e vuoi avere diritto agli sconti ed alle agevolazioni riservate ai nostri iscritti, iscriviti tramite il form che trovi  a fondo pagina alla nostra newsletter.

Strutture nella zona:

In questa località trovi anche:

Vuoi essere sempre aggiornato e approfittare delle agevolazioni riservate agli iscritti?
Leggi i vantaggi per chi si iscrive alla nostra newsletter



ho letto e condivido gli accordi iscrizione

Iscrivimi
alla newsletter



Segnala ad un amico



Invia

Bookmark and Share